L’estetica medica ha attirato grande attenzione nella nuova normalità

Affermando che la Turchia è diventata il meglio dell’estetica medica con i suoi medici qualificati in tutto il mondo, il Dr. Nedim Budakoğlu e Şebnem Demir hanno affermato: “Gli ospiti provenienti da vari paesi del mondo non solo vanno come turisti, ma tornano anche nel loro paese dopo aver subito un intervento di chirurgia plastica”. L’epidemia di coronavirus, che colpisce tutti i segmenti, non ha colpito molto il ramo dell’estetica medica in Turchia. A partire da maggio, i telefoni erano quasi chiusi nelle cliniche dove le donne erano impegnate. Prima della pandemia, i turisti di tutto il mondo si sottoponevano a operazioni estetiche e visitavano la Turchia con le varietà acquistate in confezioni.

“Sì, c’è stato un problema durante il periodo della pandemia, ma i nostri telefoni si sono bloccati”

Affermando che la Turchia ha un posto molto prezioso nel mercato del turismo sanitario, il proprietario della clinica Estesense Şebnem Demir ha dichiarato: “C’è molta richiesta dai paesi europei e arabi. Ciascuno dei nostri medici di chirurgia plastica e trapianto di capelli nel nostro paese ha molto successo. I turisti dall’estero ottengono un servizio più economico qui perché pagano in TL. Abbiamo adottato tutte le nostre misure durante l’era del coronavirus. Sì, ci sono stati problemi durante il periodo della pandemia, ma ora i nostri telefoni sono bloccati. Dopo maggio, abbiamo iniziato a servire molti dei nostri pazienti”, ha affermato.

Affermando che sono necessarie persone competenti e controlli rigorosi affinché la Turchia mantenga la sua posizione di leader nell’estetica medica, Şebnem Demir ha affermato: “È necessario sottoporsi a una formazione molto importante per diventare un medico. Per questo alcune lavorazioni sottobanco vengono svolte in attività che vengono viste come centri di piacevolezza, il che incide negativamente sul nostro settore sia in patria che all’estero. Questi dovrebbero essere controllati di più e le aziende aziendali come noi dovrebbero essere preferite. Otteniamo una bella quota nel reparto benessere. La torta nel turismo sanitario è davvero grande e stiamo correndo contro il tempo. La Turchia è ormai una base di convenevoli, un paradiso della salute, un enorme potenziale per il turismo della salute. Ciò che deve essere fatto è ottenere nomi reali da elaborare. Chi viene dall’estero non sa chi incontrerà più di una volta. Sicuramente, questi processi dovrebbero essere eseguiti sotto il tetto del policlinico.

“Ci sono persone che di tanto in tanto vengono qui a consultarci con foto di celebrità”

Suggerendo ai consumatori di essere consapevoli, Demir ha affermato: “La bellezza è qualcosa che viene fatto per noi stessi, dobbiamo prima amare noi stessi. Di tanto in tanto ci sono persone che vengono a consultarci con le foto delle celebrità, non lo consigliamo molto. Ognuno ha la propria struttura corporea, ognuno ha i propri gusti. Tuttavia, è necessario pensare a quanto sia vero inventare una foto e far sembrare il mio naso così. Non è giusto non mantenere sempre le aspettative al massimo. L’applicazione di Botox ha una tregua nel mezzo di 4-6 mesi. Non è un’applicazione permanente. Ho fatto il Botox, quindi non aspettiamoci che le mie linee non riappaiano”, ha detto.

Fai attenzione ai filtri del telefono

Affermando che i filtri fotografici in Photoshop e negli smartphone influenzano la percezione della piacevolezza, Demir ha affermato: “Non c’è nessuno che non usi i filtri del telefono, soprattutto noi donne li usiamo molto. Dopo questi filtri, abbiamo iniziato ad ammirarci. Abbiamo iniziato la competizione con strane aspettative come “fammi sembrare così, questo sono davvero io” arrivando nelle nostre cliniche con foto filtrate. È come se la tecnologia e l’era del coronavirus ci stessero allontanando da noi? Penso che dobbiamo entrare un po’ dentro. L’estetica è una percezione di piacevolezza che viene da dentro”, ha concluso.

“Soprattutto l’applicazione per gli occhi a mandorla era molto richiesta durante il periodo della pandemia”

Parlando di estetica medica, il Dott. Nedim Budakoğlu ha dichiarato: “L’estetica medica era l’insieme delle pratiche non chirurgiche, ma nell’ultimo periodo è diventata una nuova corsia. Tuttavia, recentemente, c’è stata una nuova strada oltre alla chirurgia. Prima di allora, i processi che dovevano essere eseguiti solo con l’intervento chirurgico iniziarono a essere spostati in ambienti non chirurgici. In altre parole, lifting del viso, lifting del viso, applicazione di sopracciglia e occhi a mandorla hanno iniziato a essere eseguiti senza la necessità di interventi chirurgici in sede di esame e clinica. Negli ultimi anni, nel processo di sviluppo della medicina estetica, anche se non esiste alternativa alla chirurgia, è emersa una nuova strada. L’estetica medica è un po’ più facile per i pazienti ed è compatibile con la vita sociale. Inoltre, è un po’ più vantaggioso della chirurgia nei processi di abbellimento, ma non si può dire che sia molto facile. Durante il periodo della pandemia, le tecniche di sospensione del viso e delle sopracciglia delle donne e le applicazioni degli occhi a mandorla erano particolarmente richieste. La durata di questi processi è di 15 minuti e i periodi di recupero raggiungono un massimo di una settimana. Questi processi devono essere eseguiti da persone esperte in questo campo”, ha affermato.